L'Irrigazione - PiccoliCampiVerdi

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

L'Irrigazione

La Prima Volta
L'irrigazione
Una prima regola d'oro è annaffiare l'orto verso il tramonto oppure nelle prime ore del giorno, in maniera da evitare sbalzi termici alle piante e sprechi d'acqua causati dalla evaporazione. Mai innaffiare in pieno giorno!
In estate, le piante hanno maggior bisogno di acqua e dovremo bagnarle la sera, verso il tramonto, per far sì che abbiano tutta la notte per assorbire l’acqua.
In primavera, dovremo invece innaffiare di mattina, onde evitare che durante la notte l’acqua possa gelare e rovini così le radici.
20 mq di orto coltivato ha un fabbisogno giornaliero di circa di circa 20 litri di acqua. Essendo la portata media di un rubinetto compresa tra 15 e 25 l/min. saranno necessari 10 minuti al giorno per bagnarlo manualmente. Sono valori medi che variano in considerazione delle tipologie di ortaggi ed estensione.
Il sistema consigliato è l’irrigazione “goccia a goccia” con tubo. Non è altro che un piccolo tubo di plastica con dei microfori che, sistemato vicino alle piante, garantisce una lenta ed inesorabile annaffiatura.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu